Menu principale

Ti trovi in:

Home » Territorio » Luoghi e punti di interesse » Le passeggiate

Menu di navigazione

Territorio

Le passeggiate

di Sabato, 24 Gennaio 2015 - Ultima modifica: Giovedì, 29 Gennaio 2015

Percorsi nei dintorni di Ziano

 

Immagine decorativa
 
A   Pineta Coronella 1.45 ora  
Inizia all'innesto di via Coronella nella Via Zanon. Si sale fino al crocifisso presso la strada tagliafuoco. Diramazioni: a destra per Zanon, a sinistra per la pineta di Coronella, in alto per il sentiero attrezzato "Attilio Sieff" (per esperti)
 
 B Cascatelle 2 ore
Inizia in via Bastèr, ad est di Roda. Si sale verso Bosin, poi a sinistra per sentiero Cascatelle. Presso il rio Sadole bivio a sinistra per Roda, a destra per Maso Pausa (oltre il torrente) e strada dei Cercenai verso Bosin e Ziano.
 
 C Maso del omune 1 ora
Lungo via Belvedere, per stradina sterrata passando dal Mas del Comune si attraversa il rio Castellir e si scende a Bosin. Possibile variante verso est fino alla strada di Sadole. Altra variante dalla partenza lungo la destra orografica del torrente.
 
 D Sentiero dei cacciatori 1.30 ora
Al  termine di via Gazzolin si prosegue fin nei pressi del torrente, piegando a destra per la vecchia strada delle "Aie". Raggiunta la "Busa Prima" ci si immette per un breve tratto sulla strada dei Pascoli, quindi a destra si scende verso Zanolin attraverso uno splendido lariceto e si rientra in via Gazzolin.
 
 E Ziano  - Panchià 1.30 ora
Ad ovest in via Pontolaia, per stradina sterrata si giunge a Panchià. Presso la chiesa si scende e attraversata la statale, ci si reca fino al fondovalle (caratteristico ponte in legno) per ritornare verso Ziano per la stradina di montagna. Una variante parallela al primo tratto di percorso, ma posta più a monte, permette di raggiungere Panchià, imboccando via Calcaia e girando poi a destra.
 
 F Imana - Predazzo
Dalla frazione di Roda, si percorre via Baster e si prosegue lungo la stradina asfaltata che, attraverso i prati, conduce a Predazzo.
 
G Belvedere 2 ore
Al termine di Via Gazzolin in frazione Zanolin si prosegue fino al bivio prima del ponte sul rio Gazzolin, si sale a destra fino al 4° tornante e si imbocca sulla sinistra il sentiero per loc. Belvedere fino a raggiungere e superare il rio Gazzolin. Si sale finoad arrivare sulla ex pista da sci e si prosegue a destra fino a raggiungere la loc. Belvedere con attiguo laghetto. Si scende lungo la strada forestale e si giunge al "maso del Comune" collegandosi alla passeggiata C e giungendo fino a Ziano  - no passeggini